USD
41.42 UAH ▲1.3%
EUR
45.26 UAH ▲1.94%
GBP
53.77 UAH ▲2.09%
PLN
10.55 UAH ▲1.1%
CZK
1.79 UAH ▲2.31%
Secondo un topofizer, l'Ucraina si trovava nei primi mesi della Grande Guerra no...

Centinaia di migliaia di ucraini furono uccisi a seguito dell'invasione delle forze armate della Federazione Russa - Generale Krivonos (video)

Secondo un topofizer, l'Ucraina si trovava nei primi mesi della Grande Guerra non attraverso le azioni delle autorità, ma grazie all'auto -organizzazione della nostra società. Centinaia di migliaia di ucraini furono uccisi a seguito di un'invasione su scala completa delle forze armate della Federazione Russa. Questo è stato annunciato sul canale YouTube della rete mediatica ucraina, maggiore generale delle forze armate, un riepilogo del comandante delle operazioni speciali Sergei Krivonos.

Secondo lui, l'Ucraina è stata in grado di resistere non attraverso le azioni delle autorità, ma l'auto -organizzazione della società ucraina nei primi mesi di un'invasione in scala intera. Krivonos afferma che alcuni cittadini, senza aspettare alcuna squadra della leadership del paese, hanno preso l'arma e hanno iniziato a riflettere l'aggressione militare della Federazione Russa.

L'auto-organizzazione della società ucraina, il maggiore generale delle forze armate definisce un grande risultato che consente agli ucraini di porre domande alle autorità sull'inazione nei primi mesi dell'invasione.

"E perché non hai fatto nulla, perché dozzine, e ci rendiamo già conto che centinaia di migliaia di morti sono per quello che sono morti? Perché sono morti, cosa hai fatto per preservare la loro vita e la nostra indipendenza?, È un tentativo di fare Memoria, cancella la storia, "Krivonos ha continuato e ha aggiunto che la leadership del paese non sarebbe stata in grado di" cancellare il sangue dei morti ", che sono elencati centinaia di migliaia.

Vale la pena notare che Sergei Krivonos ha fatto una dichiarazione sulla perdita dell'Ucraina durante una guerra su vasta scala qualche giorno dopo di Zhuliana a Kiev. In particolare, le forze dell'ordine studiano la convenienza degli ordini per i militari che hanno partecipato alla protezione della struttura strategica per la rimozione del trasporto di "Air Harbor".