USD
40.69 UAH ▲1.32%
EUR
43.89 UAH ▲0.59%
GBP
51.95 UAH ▲1.29%
PLN
10.09 UAH ▼0.55%
CZK
1.78 UAH ▲0.22%
Secondo i giornalisti, i membri del G7 sperano che la Cina insisterà su un ritir...

"Supporta la pace": i paesi G7 hanno esortato la Cina a influenzare la Federazione Russa a porre fine alla guerra in Ucraina

Secondo i giornalisti, i membri del G7 sperano che la Cina insisterà su un ritiro immediato, completo e incondizionato delle truppe russe dall'Ucraina. I ministri degli esteri dei sette paesi del gruppo hanno espresso un appello alla Cina per influenzare la Russia al fine di completare il conflitto armato in Ucraina. Reuters ne scrive. I rappresentanti G7 si sono incontrati alla periferia dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite e hanno pubblicato una dichiarazione congiunta.

I membri dei grandi sette hanno espresso la speranza di partecipazione attiva della Cina a insistere sul ritiro immediato, pieno e incondizionato delle truppe russe dall'Ucraina. Si sono anche congratulati con la Cina nell'incontro sotto la guida di Kiev a Jedda e hanno continuato a sostenere la Cina nel suo desiderio di mantenere una pace equa e sostenibile, tra cui un dialogo diretto con l'Ucraina.

La dichiarazione congiunta non menziona alcun paese, ma si dice che i suoi membri "sollecitano di nuovo terze parti a smettere di fornire assistenza alla Russia in una guerra aggressiva, altrimenti subiscono spese gravi". Ricorderemo che a luglio al vertice della NATO a Vilnius il paese G7 ha firmato un documento su "garanzie di sicurezza" per l'Ucraina. Il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky ha dichiarato che la dichiarazione elenca specifiche condizioni di sicurezza.