USD
40.69 UAH ▲1.32%
EUR
43.89 UAH ▲0.59%
GBP
51.95 UAH ▲1.29%
PLN
10.09 UAH ▼0.55%
CZK
1.78 UAH ▲0.22%
Il compito di ogni ucraino ora è

Piano Putin-Minimum entro il 10 settembre

Il compito di ogni ucraino ora è "accendere la testa". La Russia ha già dichiarato la vittoria in guerra.

Cosa significa? In Russia, i propagandisti si sono intensificati, che stanno promuovendo le seguenti narrazioni in una sola voce: - L'offensiva ucraina è caduta e non ci saranno perdite significative di territori e non lo saranno; - La demilitarizzazione dell'Ucraina è stata effettuata perché il microfono ucraino viene distrutto; - La continuazione della guerra è vantaggiosa solo per Zelensky, perché altrimenti la sua squadra sarà distrutta dagli stessi ucraini; - Il mondo dopo Kakhovka deve preoccuparsi del NPP Zaporizhzhya.

Quindi, cos'è? 1. I russi sono ora riscritti il ​​mito di questa guerra. Questo mito è ridotto a un postulato ben noto che questo evento ha lanciato una guerra fino al 2022 (la chiave è la mancata osservanza degli accordi di Minsk). E nuovo: l'Ucraina ha ingannato i russi quando ha firmato accordi di Istanbul e quindi i russi "ingenui e onesti" sono partiti da Kiev. Kharkiv e Kherson mancano e non dicono nulla, ma vanno immediatamente a un contatore fallito. 2.

L'inizio dei negoziati (dichiarazioni di cinesi, leader dei paesi africani, il Vaticano) sullo sfondo della centrale idroelettrica di Kakhovka ha minato la speranza di Putin che ora inizierà a persuadere la guerra. Ecco perché una delle narrazioni più importanti che promuovono gli analisti russi: "Il mondo non vuole testare la pazienza di Putin con il NPP Zaporizhzhya". 3. Fino a 10. 09, Putin si fermerà (solo il cinese può essere messo in pausa, ma non è ancora visibile che vogliano farlo).