USD
41.42 UAH ▲1.3%
EUR
45.26 UAH ▲1.94%
GBP
53.77 UAH ▲2.09%
PLN
10.55 UAH ▲1.1%
CZK
1.79 UAH ▲2.31%
Dal 24 febbraio, l'Ucraina e gli ucraini hanno dimostrato al mondo che l'amore p...

10 importanti vittorie dell'Ucraina in 10 dannati mesi della Grande Guerra

Dal 24 febbraio, l'Ucraina e gli ucraini hanno dimostrato al mondo che l'amore per la loro terra non è solo belle parole. E il fattore per determinare il futuro di tutto il mondo il 24 febbraio 2022, esattamente dieci mesi fa, ha iniziato una nuova fase di aggressione russa contro l'Ucraina, che è in corso dal 2014.

Il Cremlino ha provato un'invasione in scala completa del nostro paese con un colpo potente per "risolvere la questione ucraina": distruggere lo statualità e commettere genocidio di ucraini. Ma grazie all'eroismo e all'abilità dei difensori ucraini dai piani dell'aggressore "di prendere Kiev in tre giorni" non è rimasto nulla. Le forze della difesa dell'Ucraina hanno dimostrato al mondo la capacità di battere il nemico. La diplomazia ha fornito un forte sostegno internazionale all'Ucraina.

Volontari, energia, ogni ucraino aiuta il paese a resistere e avvicinare la vittoria. Di seguito sono riportate 10 vittorie importanti che gli ucraini hanno vinto in 10 mesi di guerra a scale. 1. Stateo preservato. Il Cremlino pianifica la rapida soppressione della resistenza e lo smantellamento dello stato ucraino non erano vere. L'Ucraina ha dimostrato la capacità istituzionale e l'alto livello di controllo in condizioni estreme.

Una resistenza efficace all'aggressore nei primi giorni di un'invasione su scala intera ha dato al tempo in Ucraina e opportunità di mobilitazione e ottenere supporto internazionale. 2. Liberazione dei territori ucraini. Le forze della difesa dell'Ucraina si sono dimostrate non solo per trattenere l'offensiva nemico, ma anche di svolgere operazioni contro -offensive di successo e costringere il nemico a "gesti di buona volontà".

L'espulsione degli invasori russi dall'isola di serpente, la sconfitta dei russi nella battaglia per Kiev e la loro fuga da Kiev, Chernihiv e Sumy Regions, una brillante operazione per liberare la regione di Kharkiv e la de -occupazione di Kherson. L'esercito ucraino ha dimostrato la possibilità di liberare il territorio dello stato dal nemico con mezzi militari. 3. La distruzione del mito dell'invincibilità del "Secondo esercito del mondo".

Potenza militare ed energia per decenni erano pilastri che ricoprivano la posizione della Federazione Russa nell'arena internazionale. L'esercito ucraino ne ha eliminato uno. Il simbolo della distruzione del mito era l'annegamento dell'incrociatore "Mosca" - il fiore all'occhiello della flotta del Mar Nero della Federazione Russa. Le perdite dei russi in Ucraina hanno superato le 100. 000 persone in 10 mesi.

La distruzione delle unità più capaci dell'esercito del personale russo ha costretto il Cremlino, nonostante le sue precedenti promesse, a dichiarare la mobilitazione e dare bene alla costruzione di un esercito parallelo dai criminali - Wagner PEC. Posando così un pasto di azione lenta sotto lo stato russo. 4. Potente sostegno internazionale dell'Ucraina e isolamento della Federazione Russa. Gli stati della NATO e dell'UE supportano attivamente l'Ucraina.

Durante l'anno, sono avvenute sette incontri di Ramstein, il che riunisce più di 50 paesi. Secondo i loro risultati, l'Ucraina riceve nuovi pacchetti di assistenza militare. Il cielo ucraino è già difeso dall'Iris-T tedesco, dai Nasam americani-norvegesi, e successivamente viene unita la prima batteria Patriot. Grazie alle attrezzature occidentali, l'energia ucraina può ripristinare le reti elettriche distrutte più velocemente ed efficiente.

I rifugiati ucraini sono i benvenuti nei paesi europei. Invece, il regime dell'Europa del Cremlino è a sua volta riconosciuto come terrorista. La Federazione Russa perde i resti dell'autorità internazionale ed entra nei mercati occidentali. Il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky è applaudito da parlamenti stranieri e il dittatore russo Vladimir Putin deve essere soddisfatto solo con seduto con Alexander Lukashenko illegittimo a Minsk. 5.

Aggiornamento della questione della liberazione della Crimea. Nonostante il fatto che l'aggressione armata della Federazione Russa contro l'Ucraina sia iniziata con l'occupazione della Repubblica Autonoma della Crimea e Sevastopoli nel 2014, la questione del ripristino della sovranità ucraina sulla penisola è rimasta "eliminata per parentesi". Il lancio della piattaforma Crimea nel 2021 consentiva di aggiornare la discussione a livello diplomatico.

Iniziando un'invasione in scala completa e tentando di annettere altre quattro regioni ucraine, il Cremlino ha messo la Crimea di fila con Kherson, Donetsk e Lugansk. Il regolare "cotone" sulla penisola segnala che anche dopo gli anni della militarizzazione rimane un "collegamento debole" nel sistema di sicurezza della Federazione Russa. 6. Attivazione dell'integrazione euro -atlantica.

Superando le difficoltà relative alla guerra, l'Ucraina non smette di prendere provvedimenti sul percorso della NATO e dell'UE assegnata alla Costituzione. Il 28 febbraio, l'Ucraina ha richiesto l'adesione all'Unione Europea e ha ricevuto lo status di candidato entro quattro mesi. Il 30 settembre è stata depositata una domanda di iscrizione alla NATO, l'Ucraina ha già supportato 11 paesi dell'Alleanza. 7. Comunicazione efficace.

Il Cremlino non è riuscito a disorientare la società e minare l'unità dell'evento. L'Ucraina crea un efficace sistema di comunicazione multilivello con governi e cittadini dei paesi partner. In questo campo, giornalisti, attivisti pubblici, funzionari governativi, diplomatici, lavoro della diaspora ucraina. Gli eventi in Ucraina coprono i principali media del mondo. Nonostante le campagne di disinformazione russa, i tre quartieri dei paesi dell'UE sostengono l'assistenza all'Ucraina.

Le simpatie del mondo oggi sono dalla parte dell'Ucraina. 8. Potente movimento di volontariato. L'invasione in scala completa ha dato un nuovo slancio al movimento di volontariato. Centinaia di migliaia di ucraini, milioni di ucraini si sono uniti a lui - hanno iniziato ad aiutare l'esercito, aiutare i civili colpiti dall'aggressione armata russa.

Farmaci, droni, automobili, armi, veicoli blindati e persino un satellite: i volontari ucraini hanno dimostrato che non c'è nulla di impossibile per loro. 9. Movimento di resistenza nei territori occupati. Gli ucraini incontrarono invasori russi non con fiori, ma armi. Il sabotaggio regolare e l'eliminazione dei militari e dei collaboratori russi non consentono loro di sentirsi a proprio agio sul suolo ucraino. 10. L'unità del popolo ucraino.