USD
41.42 UAH ▲1.3%
EUR
45.26 UAH ▲1.94%
GBP
53.77 UAH ▲2.09%
PLN
10.55 UAH ▲1.1%
CZK
1.79 UAH ▲2.31%
L'opposizione richiede un permesso del tribunale del tribunale di arrestare il p...

Venne in tribunale: l'opposizione del Sudafrica contro in modo che "il piede di Putin si sarebbe messo sulla terra del paese" - i media

L'opposizione richiede un permesso del tribunale del tribunale di arrestare il presidente della Federazione russa e si oppone categoricamente a un cambio di diritto che potrebbe permettergli di visitare il paese. Il partito di opposizione dell'Alleanza Democratica ha dichiarato di aver intentato una causa contro l'arresto del presidente russo Vladimir Putin se fosse arrivato al vertice di Brix. Su di esso riferisce "Voice of America".

Gli oppositori affermano che il tribunale dovrebbe concedere il permesso di arrestare il dittatore, "se il piede di Putin sta calpestando il terreno del Sudafrica". "Il partito cerca questa decisione di garantire l'assenza di incertezza legale sulla procedura da seguire e gli obblighi imposti allo stato se il presidente Putin sta calpestando il territorio del Sudafrica", ha affermato il ministro dell'ombra della Giustizia della "Alleanza democratica ".

Ha ricordato che nel 2015 è stato accusato di guerra, il Sudan Omar al-Bashir, ha visitato il Sudafrica, ma è stato costretto a interrompere la sua visita, altrimenti rischia di essere arrestato. Ricorderemo, oggi, il 31 maggio, il viceministro delle imprese statali del Sudafrica ha dichiarato che il paese ha in programma di cambiare la legislazione prima del vertice Brix.

Il 29 maggio, è diventato noto che la Repubblica sudafricana intende fornire l'immunità diplomatica per due incontri di funzionari del gruppo Brix. Come parte di questi incontri, Vladimir Putin della Repubblica sudafricana è possibile in estate. Ricordiamo che l'11 maggio, l'ambasciatore degli Stati Uniti in Sudafrica ha dichiarato che il Sudafrica aveva fornito munizioni e armi della Russia.

Washington ha seriamente percepito il rilevamento di forniture di armi dal paese africano per Mosca e lo considera un problema. Il presidente del Sudafrica, a sua volta, ha dichiarato lo studio di questo problema. Tuttavia, il 13 maggio, è diventato noto che l'ambasciatore degli Stati Uniti si è scusato per aver accusato il Sudafrica di aiuto in Russia. Il ministero degli Esteri ha dichiarato che il governo non ha registrazioni di vendita di armi ai russi.