USD
40.69 UAH ▲1.32%
EUR
43.89 UAH ▲0.59%
GBP
51.95 UAH ▲1.29%
PLN
10.09 UAH ▼0.55%
CZK
1.78 UAH ▲0.22%
Gli uomini non autorizzati lasciarono la zona di guerra nella regione di Luhansk...

Impiegato dalla guerra: 8 russi mobilitati sono stati arrestati nella regione di Mosca - i media

Gli uomini non autorizzati lasciarono la zona di guerra nella regione di Luhansk. I militari sono venuti alla polizia con tre AK-74 e quattro mitragliatrici. Nei sobborghi della sera, il 26 dicembre, 8 russi mobilitati furono detenuti, che lasciarono la zona di guerra nella regione di Luhansk. Ciò è stato riportato da Russian Media Baza su Telegram. Gli uomini di età compresa tra 20 e 44 anni sono venuti al dipartimento di polizia di Podolsk e hanno annunciato le loro armi.

Successivamente divenne noto che quasi tutti furono mobilitati nella regione di Kaliningrad e inviati a Lugansk dopo aver studiato. Gli agenti di polizia chiamavano investigatori militari, mobilitati in una delle unità militari della regione di Mosca, dove avrebbero aspettato le decisioni degli investigatori. Le ostilità non autorizzate mobilitate in Ucraina hanno lasciato il canale Mash.

Inizialmente, i militari lasciarono l'unità militare alla regione di Kaliningrad, quindi fu raggiunta la Mosca Podilsk. Secondo il canale, tutti i detenuti sono già stati consegnati alla Procura militare. È specificato che i riservisti sono venuti alla polizia, hanno consegnato 3 mitragliatrici AK-74 e 4. Ricordiamo che a Yekaterinburg, una donna ha portato una convocazione per il defunto figlio di Sergiy, che è morto 2,5 anni dalla caduta del cervello.