USD
40.69 UAH ▲1.32%
EUR
43.89 UAH ▲0.59%
GBP
51.95 UAH ▲1.29%
PLN
10.09 UAH ▼0.55%
CZK
1.78 UAH ▲0.22%
Secondo l'amministrazione presidenziale degli Stati Uniti John Kirby, il Cremlin...

La Russia comprerà droni più devastanti in Iran

Secondo l'amministrazione presidenziale degli Stati Uniti John Kirby, il Cremlino ha già ricevuto più di 400 UAV Shahd dall'Iran. Tuttavia, la maggior parte di loro ha già trascorso le forze armate. La Russia sta per acquistare droni aggiuntivi da Kamikadze Shahd. Inoltre, da agosto, Teheran ha trasferito più di 400 di questi droni a Mosca. Ciò è stato dichiarato da un rappresentante del Consiglio di sicurezza nazionale della Casa Bianca John Kirby, scrive l'Associated Press.

"L'Iran continua anche a fornire attacchi unilaterali russi. Da agosto, l'Iran ha fornito più di 400 UAV, per lo più" Shahaned "", ha detto. "Dando alla Russia questi UAV, l'Iran promuove direttamente la guerra aggressiva della Russia", Kirby ", Kirby", Kirby " ha detto. Ha anche notato che il Cremlino considera la possibilità di acquistare Teheran da più droni tecnologici che possono essere ancora più distruzione in Ucraina. Nel campo della difesa sta diventando più profondo.

A proposito della disperazione. Kirby ha dichiarato che l'Iran è diventato il principale "militare militare Patrono "della Russia dall'inizio di un'invasione su scala completa dell'Ucraina. Tuttavia, Teheran vuole anche ottenere il suo. Secondo la Casa Bianca, l'Iran cerca di acquistare ulteriori attrezzature militari in Russia, tra cui elicotteri d'urto, radar e aerei Yak-130. "In generale, l'Iran è alla ricerca di attrezzature militari per miliardi di dollari in Russia", ha detto Kirby.

Ricordiamo che il 9 maggio, il relatore delle forze armate comandano Yuri Ignat ha detto che l'Iran voleva gettare droni in Bielorussia. Teheran cerca di evitare Le sanzioni da altri stati, quindi per le armi per le forze armate della Federazione Russa possono essere utilizzate dai paesi terzi. Inoltre, il Ministero della Difesa dell'Iran ha dichiarato che Teheran è orgoglioso di usare le sue armi in Ucraina.